Le Origini Del Nome Centocelle Stampa

Nel V sec. Subaugusta era una diocesi che si estendeva dalla chiesa di S.Croce in Gerusalemme fino ad Ad Duas Lauros. "Sede della diocesi Subaugusta fu Ad Duas Lauros (dove si trovavano sepolti 80 martiri cristiani). Ormai il Cristianesimo aveva preso piede all'interno della corte imperiale e fra i militari, seguaci fino ad allora del mitraismo e, quindi, la sede vescovile fu messa presso la villa imperiale suburbana dei Flavi e gli acquartieramenti dei soldati, nell'attuale Centocelle. Il nome Centocelle quindi deriva da Centum cellae, cioè dai numerosi box della cavalleria dei Flavi.

I monumenti e le vestigia archeologiche di Torpignattara e Centocelle, lungo la Via Casilina, sono la più grandiosa testimonianza di un periodo storico cruciale: il progressivo travaso di poteri istituzionali e cultura dall'Impero alla Chiesa, attuato nel periodo fra il III e il VII sec. d.C. .

Ed è la via Labicana a divenire l'asse portante del Cristianesimo. Infatti Costantino donò alla Chiesa il Fondum Laurentum, ossia AD DUAS LAUROS, che si trovava lungo tale via. Il fondo era costituito da una serie di possedimenti sparsi, compreso il territorio tuscolano. Qui l'imperatrice Elena, madre di Costantino, si fece seppellire nell'imponente mausoleo di sua proprietà, che porta il suo nome. Comunicante con il mausoleo di S.Elena fu edificata, nello stesso periodo, la basilica dei SS.Pietro e Marcellino sulle catacombe dei martiri omonimi. Mausoleo e Basilica si trovano nell'attuale Torpignattara. Con la villa imperiale "ad duas lauros" formano il complesso di Subaugusta."

(dott: Maurizio Fedele)


Vedi anche:
Articoli più recenti: